APERTURE STRAORDINARIE

APERTURE STRAORDINARIE

 
Visto il grande successo di pubblico e di critica la chiusura della mostra Sguardo di donna prevista per l’8 dicembre, è stata posticipata al 10 gennaio 2016. La mostra sarà aperta  sabato 26 dicembre, giovedì 31 dicembre, venerdì 1 gennaio (dalle ore 14.00), martedì 5 gennaio, mercoledì 6 gennaio. La mostra rimarrà chiusa venerdì 25 dicembre.
 
In mostra le fotografie di venticinque autrici, pensate e scelte dalla curatrice Francesca Alfano Miglietti per orientare lo sguardo e la mente verso un mondo che parla di diversità, responsabilità, compassione e giustizia. Antonio Marras firma l’allestimento con una scenografia capace di trasportare il visitatore all’interno delle storie che si leggono sulle pareti: un’esperienza nell’esperienza, in cui anche l’allestimento diventa parte fondamentale della narrazione e crea la relazione tra gli spazi della Casa e le opere fotografiche.
25 autrici, 25 storie, 25 sguardi singolari sul mondo, sull’altro, sulla relazione, per un totale di circa 250 lavori: Diane Arbus, Martina Bacigalupo, Yael Bartana, Letizia Battaglia, Margaret Bourke-White, Sophie Calle, Lisetta Carmi,Tacita Dean,Lucinda Devlin, Donna Ferrato, Giorgia Fiorio, Nan Goldin, Roni Horn, Zanele Muholi, Shirin Neshat, Yoko Ono, Catherine Opie, Bettina Rheims, Tracey Rose, Martha Rosler, Chiara Samugheo, Alessandra Sanguinetti, Sam Taylor-Johnson, Donata Wenders,Yelena Yemchuk.
La mostra è accompagnata da un catalogo, Marsilio Editori, in due edizioni: italiano e inglese, illustrato, con testi di Antonio Marras, curatore dell’allestimento, e il saggio della curatrice, Francesca Alfano Miglietti.